Torna il freddo sull'Italia, neve a bassa quota



  • meteowindy 30 marzo 2020.png; licence cc

    Una nuova perturbazione proveniente dal Nord Europa darà luogo ad un brusco calo termico e ad una nuova fase di maltempo dal sapore invernale al Nord, con nevicate sulle Alpi. La neve potrà scendere fino a quote collinari in serata al Nord-Ovest.

    Tempo instabile anche sulle isole maggiori a causa di un debole vortice depressionario proveniente dal Nord-Africa e attualmente in movimento nel Mediterraneo centrale.

    Vediamo nel dettaglio cosa accadrà questo inizio settimana:

    Lunedì 30 marzo. Giornata di maltempo su gran parte delle regioni settentrionali con cieli molto nuvolosi o coperti accompagnati da piogge sparse, localmente anche intense. Neve sulle Alpi a quote di 700-1000 metri. La quota neve sarà in calo nel corso della giornata, infatti a partire dalla sera la neve potrà cadere a 400-500 metri su Piemonte, Lombardia e Appennino settentrionale. Qualche temporale potrebbe abbattersi sulla Liguria occidentale.

    Al Centro-Sud avremo una mattinata per lo più tranquilla con degli addensamenti lungo il versante tirrenico e nelle Isole Maggiori con qualche pioggia isolata in Sicilia. Al pomeriggio avremo un aumento dell'instabilità con lo sviluppo di rovesci e temporali nelle zone interne del Centro e della Sicilia, Calabria e Campania.

    meteowindy 30 marzo 2020.png; licence cc

    Temperature massime in calo al Nord, mentre resteranno stazionarie altrove. Venti di Levante in rinforzo sulla Val Padana, alto Adriatico, Liguria, Toscana e Marche. Moderato Maestrale invece, sulla Sardegna e nel Canale di Sicilia. Mari molto mossi in Liguria, alto Adriatico e i mari ad ovest delle Isole.

    Martedì 31 marzo. Al mattino molte nubi ovunque, tranne in Sicilia e nelle zone ioniche peninsulari. Schiarite all'estremo Nord-Est con residue nevicate a quote molto basse sui rilievi del Nord-Ovest.

    Photo: Windy.com; licence: cc

    A partire dal pomeriggio la situazione migliorerà al Nord, mentre invece peggiorerà al Centro-Sud, con precipitazioni sparse e nevicate in Appennino fino a 700-1000 metri. Massime in calo al Nord e al Centro-Sud. Venti moderati di Grecale e Levante al Nord, sull'Adriatico e nell'alto Tirreno.

    Giuliano Merlo

    From Palermo, Italy. Follow me on Instagram, Facebook e Twitter



Windyty, S.E. - all rights reserved. Powered by excellent NodeBB
NodeBB & contributors, OSM & contributors, HERE maps
Terms and Conditions     Privacy Policy