Perché il cielo è blu?



  • Per quale motivo il cielo terrestre è blu? Per scoprirlo dobbiamo prima capire come funziona la luminosità sul nostro pianeta. Sebbene la luce del sole appaia bianca, in realtà è composta da uno spettro di molti colori diversi. Tutto ciò lo possiamo vedere quando osserviamo un arcobaleno in cui si suddivide lo spettro di colori.

    Photo by:Paolo Chiabrando; desc: rainbow; licence cc

    Quando, appunto, osserviamo un arcobaleno possiamo osservare un insieme di colori. Lo strato superiore composto da colori forti come il rosso e l'arancione, ed è il più lungo. Mentre l'ultimo strato, ovvero il blu e il viola, appare molto più corto rispetto al primo.

    Detto ciò ecco perché il cielo è blu

    Quando la luce del sole raggiunge l'atmosfera terrestre, viene dispersa o deviata dalle minuscole particelle di gas (principalmente azoto e ossigeno) nell'aria. Poiché queste molecole sono molto più piccole della lunghezza d'onda della luce visibile, la quantità di scattering, ovvero la dispersione delle particelle di luce, dipende dalla lunghezza d'onda. Questo effetto si chiama scattering Rayleigh, dal nome di Lord Rayleigh che lo scoprì per primo.

    Le lunghezze d'onda più corte (viola e blu) sono disperse più fortemente, quindi più luce blu viene diffusa verso i nostri occhi rispetto agli altri colori. Potresti chiederti perché il cielo in realtà non sembra viola poiché la luce viola è ancora più forte del blu. Questo perché i nostri occhi sono molto più sensibili al colore blu.

    Giuliano Merlo

    Da Palermo, Italia. Seguimi su Instagram, Facebook e Twitter

    • Riproduzione riservata


Windyty, S.E. - all rights reserved. Powered by excellent NodeBB
NodeBB & contributors, OSM & contributors, HERE maps
Terms and Conditions     Privacy Policy