Temporali "improvvisi" a Palermo: Windy aveva previsto tutto



  • I forti temporali che hanno colpito la città di Palermo causando seri danni e vittime, possiamo averne la certezza che non sono stati "improvvisi e imprevisti" come detto da molti, ma la loro probabilità era già stata prevista. Proprio noi di windy il 14 luglio avevamo previsto come i temporali, soprattutto sulla Sicilia occidentale sarebbero stati "forti", per l'arrivo di una mini-depressione.

    Photo by: windy; Desc:La previsione fatta da noi stessi il 14 sera; licence cc.png

    Da notare nella grafica in alto come tra Ustica e Palermo la zona gialla, che indica temporali intensi/forti, non è da prendere sottogamba. Quella zona infatti, poteva fungere da punto di creazione o formazione dei cumulonembi che avrebbero potuto anche formarsi in città o sui rilievi dato che la zona è approssimativa.

    Quel che è certo è che non si poteva conoscere il danno che è arrivato in seguito. In pratica l'acqua è caduta in maniera abbondante causando l'effetto del "vaso pieno" ovvero quando si versa dell'acqua in un vaso pieno di terra troppo velocemente.

    I danni nella giornata di ieri sono stati molti. A cominciare dalle strade allagate, dai muri caduti per via dell'acqua e per finire in viale Regione Siciliana dove due vittime sono rimaste bloccate nella propria auto. Un film? no purtroppo tutto vero.

    Tra i presenti anche un leader dell'opposizione del comune di Palermo che ha accusato il sindaco di incapacità. Intanto per domani è attesa ancora instabilità su tutto il territorio siciliano con nuvolosità diffusa.

    Photo by: windy.com; desc: nuvolosità; licence cc

    Giuliano Merlo

    Da Palermo, Italia. Seguimi su Instagram, Facebook e Twitter

    • Riproduzione riservata


Windyty, S.E. - all rights reserved. Powered by excellent NodeBB
NodeBB & contributors, OSM & contributors, HERE maps
Terms and Conditions     Privacy Policy