Fine settimana da "Brivido" sull'Italia. Una nuova perturbazione richiamerà freddo dal Nord Europa.



  • La perturbazione Nordafricana giunta questa mattina, darà i suoi ultimi effetti domani mattina portando un ribasso delle temperature e piogge, al Sud e sulle Isole maggiori. Forti temporali in Sicilia dalle prime ore del mattino.
    Per domenica, invece, si prevede una rapida formazione di un profondo vortice di bassa pressione, che porterà forti temporali e venti nelle regioni dei Nord e del Centro. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio quello che succederà.

    Photo by: Thom Holmes

    SABATO 4 MAGGIO
    forecast sat4may.png La perturbazione Nordafricana darà i suoi ultimi effetti, portando forti venti e forti temporali.
    A partire dalle 3AM il centro depressionario tenderà a spostarsi verso la Sicilia portando forti temporali e piogge modeste su tutta l'Isola. Sempre nelle prime ore del mattino piogge in Calabria, Campania, Puglia, Lazio e bassa Sardegna. Al Nord qualche pioggia su Veneto, Liguria, Emilia Romagna e Lombardia.
    A partire dalle 6AM il vortice si sposterà ancora di più verso la Sicilia, portando forti temporali nel Ragusano. Piogge e temporali in aumento anche nella bassa Calabria, poi a partire dalle 12PM i temporali si sposteranno verso lo Ionio e si manterranno nella bassa Calabria e nelle Isole Eolie. I venti per tutto il giorno saranno moderati e localmente anche forti nel Mediterraneo occidentale e sullo Ionio. Le temperature saranno in diminuzione su tutto il Paese per il richiamo di aria fredda dalle regioni settentrionali. I mari saranno mossi o poco mossi attorno alle isole di Malta, Linosa e Lampedusa.

    In basso delle immagini grafiche che mostrano lo sviluppo dei forti temporali in Sicilia, dovuti alla perturbazione Nordafricana.5AM.png

    9AM.png
    2PM.png

    DOMENICA 5 MAGGIO
    Dopo l'allontanamento del Vortice Nordafricano verso la Grecia, un nuovo vortice di Bassa Pressione tenderà a formarsi, già dalle prime ore del mattino, sulle regioni centrali e questo determinerà un particolare rinforzo dei venti di Maestrale sul Golfo Del Leone e di Tramontana sulle regioni del Nord. Aumenteranno, invece nel corso del giorno, anche al Sud e nel Canale di Sicilia venti di Ponente e Maestrale.
    Le piogge investiranno abbondanti, con forti temporali, le regioni centrali e del Nord, portando un sensibile calo delle temperature. Cadranno anche fiocchi di neve sulle Alpi per via delle basse temperature. Come vedete nella proiezione grafica, il vortice ha un centro di 997Hpa e che nel corso del giorno si sposterà verso Est.
    Le temperature saranno in sensibile calo ovunque, per via dei venti provenienti da Nord, e i mari molto mossi nelle zone del Golfo Del Leone, Mar Ligure e Mar Mediterraneo.forecast 5may.png

    Per lunedì la situazione non migliorerà, infatti, il Vortice sarà ancora presente sull'Italia dando i suoi ultimi effetti, portando piogge, nelle regioni centrali, e forti venti di Maestrale al Sud. Le temperature si manterranno ancora al di sotto della media stagionale, ma per la prossima settimana ne parleremo più in là.



Windyty, S.E. - all rights reserved. Powered by excellent NodeBB
NodeBB & contributors, OSM & contributors, HERE maps