Italia avvolta dall'Anticiclone Nord-Africano.



  • Il ramo freddo proveniente dall'Atlantico, che è attualmente posizionato a Nord della Spagna, si sposterà al nord-Italia, portando brevi precipitazioni, favorendo così un richiamo del flusso di aria calda che colpirà tutta la penisola. Le prime regioni ad essere investite dalla prima ondata di calore di stagione, saranno le isole maggiori, per poi toccare a tutto il Centro-Sud, regioni peninsulari e infine il Nord, con temperature che potrebbero superare i 35°C.

    Vediamo insieme le previsioni per domani:

    meteosat-msg_natural_overlay-ne_10m_coastline_overlay-ne_10m_admin_0_boundary_lines_land.png

    VENERDI 7 GIUGNO
    Il sistema nuvoloso presente sulla Sicilia tenderà a scomparire già dalle prime ore notturne, quindi cieli sereni al mattino, salvo qualche residuo annuvolamento ancora non dissolto. Bel tempo altrove, eccetto il nord, dove il fronte freddo porterà brevi precipitazioni sulle Alpi e in Valle d'Aosta.
    Le temperature saranno in aumento ovunque, soprattutto, sulle isole maggiori, dove si sfioreranno i 35°C. Venti moderati di Scirocco sulla Sardegna, sul Mar Ligure e sul Tirreno occidentale.

    Le pressioni per domani.
    Pressure in Europe 7june2019.png



Windyty, S.E. - all rights reserved. Powered by excellent NodeBB
NodeBB & contributors, OSM & contributors, HERE maps